16/09/2011
 Posted by Capitolouno
0

Selected Ch’Art: Tinte mirate

In alcuni casi pochi colori sono meglio di tanti, ma ben coordinati e organizzati in forme voluttuose.

Adottare un Ch’Art pensando a un ambiente particolare come suo futuro habitat può richiedere qualche riflessione. Se i Ch’Art Rainbow si trovano a proprio agio in spazi bianchi o dominati da tinte neutre, bisogna pensare anche a quelle situazioni in cui uno o più colori sono già presenti. Questi colori di fondo – senza offesa – possono influire sulla vitalità dei Ch’Art limitandone l’espansione emotiva, bloccando o falsando il loro messaggio cromatico.

Per questo genere di ambienti, il laboratorio Ch’Art Design può creare esemplari il cui manto possa coordinarsi all’habitat senza problemi. I Ch’Art Selected vengono allevati in piccole comunità indipendenti, solitamente a seguito di una richiesta specifica. Sono geneticamente modificati per adattarsi all’ambiente di destinazione, come ad esempio la tinta dominante di altri elementi di arredo. Questi Ch’Art non vogliono mimetizzarsi ma integrarsi pienamente a ciò che gli sta intorno, a cui accompagnarsi o dare il giusto contrasto.

kitchen panel

Per questo pannello in cristallo temperato, posizionato dietro al fornello di una cucina, si è scelto di utilizzare tonalità di rosso e giallo. La creazione di questo Ch’Art ha tenuto conto sia  del colore dei mobili già presenti nella stanza, sia del fuoco (colori + movimento) come elemento dominante della cucina.

In alternativa si può optare per un Ch’Art Selected per mantenere un colore sociale all’interno di un’azienda o di un’associazione. In questo caso i colori saranno quelli del logo o dell’immagine coordinata, come nell’esempio qua sotto.

Selected blue yellow

Lascia un commento

Please wait...